Martedì, 21 Novembre, 2017

Punggye-ri. Crolla tunnel del sito nucleare centinaia di morti

Corea del Nord, incidente in un sito nucleare. La tv giapponese: «Duecento morti» COREA DEL NORD. CROLLA TUNNEL DI UN SITO NUCLEARE: ALMENO 200 MORTI
Vindonio Cherico | 01 Novembre, 2017, 00:20

Un incidente avvenuto in un sito nucleare, durante i lavori di apertura di una nuova galleria, ha ucciso circa 200 lavoratori. Gli esperimenti nucleari del dittatore Kim Jong-Un hanno provocato 200 morti dopo il crollo di un tunnel sotterraneo costruito per alcuni test atomici. La notizia, emersa soltanto ora, risalirebbe a diversi giorni fa, ma sta facendo rapidamente il giro del mondo. La notizia riaccende i timori sulla fuga di pesante radioattività. Probabilmente l'incidente è dovuto all'effetto della sesta detonazione, la più forte sperimentata tra i test nucleari di Pyongyang, avvenuta il 3 settembre.

Ieri, il direttore della Korea Meteorological Administration Nam Jae-cheol, ha messo ulteriormente in guardia avvertendo che un'altra esplosione nucleare potrebbe scatenare un crollo dell'intera montagna che ospita il sito nucleare e una ingente perdita di materiali radioattivi.

Torino, clochard aggredito e bruciato in un parco: è grave
Lui è un tipo tranquillo , le persone gli danno da mangiare, gli portano del pane e dell'acqua. Il centro 'grandi ustionati' dell'ospedale Cto non ha dato indicazione al trasferimento.

Intanto, il 10 novembre a Roma ci sarà un vertice sul disarmo nucleare voluto da papa Francesco. All'incontro parteciperanno Stati Uniti, Russia, Corea del Sud, i vertici Onu e Nato, nonché undici premio Nobel per la pace.

Anche il presidente americano nei prossimi giorni presterà particolare attenzione al continente asiatico. Il viaggio servirà a rassicurare gli alleati a Tokyo e Seul sull'impegno stabile degli Usa nella regione per garantire la sicurezza dei Paesi amici.