Martedì, 21 Novembre, 2017

Incendi in Piemonte, la situazione è in miglioramento

Sparone Sparone
Vindonio Cherico | 01 Novembre, 2017, 00:18

Si segnala, inoltre, la chiusura a causa del fumo dell'autostrada del Frejus, A32, sia in direzione Bardonecchia, da Chianocco a Susa ovest, sia in direzione Torino da Oulx a Susa.

In Valle di Susa un paio di equipaggi della guardia di finanzia sono stati impiegati nella zona di Mompantero per attività antisciacallaggio e le squadre del soccorso alpino sono impiegate per sgomberare le macerie e le liberare principali arterie per consentire una corretta viabilità.

190 sono gli uomini impegnati con tre Canadair e tre elicotteri mentre due Canadair arrivati dalla Croazia sono stati destinati all'emergenza incendi nel Canavese. "Servono ora delle azioni serie, le scuse di questa amministrazione ai piemontesi e soprattutto serve rivedere il bilancio regionale al fine di garantire maggiori fondi verso chi in queste settimane ha lavorato per salvare le nostre montagne e per sostenere i tanti danni causati dalle fiamme". Fino a venerdì notte erano rimasti alcuni volontari, che avevano incessantemente bagnato il terreno intorno al piccolo centro abitato, nella speranza di tenere lontane le fiamme. Gli evacuati, alcune centinaia, hanno trascorso la notte nelle strutture messe a disposizione dal Comune, che già nelle prossime ore potrebbe revocare l'ordinanza di evacuazione per farli rientrare nelle abitazioni. Quasi 200 anziani sono stati trasferiti negli alberghi e in altre case di riposo della valle.

Sarzana, architetto ucciso in strada Aveva una profonda ferita alla testa
Non è escluso che in giornata la polizia possa sentire i congiunti per cercare di ricostruire le ultime ore dell'uomo. Laureato al Politecnico di Milano, durante la sua attività ha redatto progetti nel settore pubblico e privato.

Posted by Sandro Plano on Sonntag, 29.

In gran parte dolosa la causa dei roghi, come ha sottolineato il ministro dell'Interno, Marco Minniti parlando di "reati molto gravi che non vanno sottovalutati". "La copertura finanziaria per intervenire nei soccorsi è garantita e la Regione è vicina ai territori colpiti da questa emergenza", ha spiegato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino, dopo le polemiche per i mancati interventi aerei.

Difficoltoso l'intervento dei vigili del fuoco anche per via del vento e del fumo: è stato, infatti, impossibile usare i canadair e gli elicotteri.