Martedì, 21 Novembre, 2017

LA PARTITA - Genoa-Napoli 2-3, gli azzurri vincono a Marassi

Sarri Mertens ha fatto due mesi da fenomeno è fisiologico un leggero calo Genoa-Napoli: probabili formazioni, tabellino e risultato in tempo reale
Marzia Fragale | 26 Ottobre, 2017, 00:20

Su capovolgimento di fronte il Genoa passa con Taarabt che sfrutta una dormita difensiva del Napoli e con un destro in diagonale batte Reina, 1-0. La qualita' del Napoli pero', e' emersa in fretta. Confermatissimo il tridente dei sogni Callejon-Mertens-Insigne, un po' stanchi ma sempre temibili. Buon Genoa che dimostra carattere e cuore e per poco non riacciuffa il pareggio nei minuti finali.

L'attaccante belga del Napoli, Dries Mertens, oggi autore di una doppietta nel 3-2 con cui il Napoli ha vinto al Ferraris contro il Genoa, è intervenuto a Mediaset Premium al termine di Genoa-Napoli. Al 30' Diawara pennella per Mertens che di sinistro, beffardo, supera Perin in uscita. Sarri fa turnover. In difesa c'è Chiriches che fa rifiatare Albiol. Al 60' il Napoli cala il tris ancora con Mertens, ma sul tiro pesa la deviazione decisiva di Zukanovic (la rete verrà infatti assegnata al difensore).

Successo di platino per il Napoli a Marassi: vantaggio immediato dei Grifoni, poi le due perle di Mertens e un'autorete procurata nella ripresa. Al 31°, infatti, il napoletano Izzo riapre la partita con un colpo di testa in tuffo sull'assist di Rigoni. Rigoni lancia Lapadula, che a tu per tu con Reina conclude alto. Sarri inserisce forze fresche - Rog, Allan e Giaccherini - e gli azzurri nascondono il pallone nel finale, difendendo vittoria e vetta.

Chiasso, fermato uno dei fratelli dell'attentatore di Marsiglia
Sui due tunisini pendeva un mandato di cattura internazionale per un loro presunto ruolo nell'attentato di Marsiglia . Per lui l'accusa è di partecipazione ad associazione terroristica e complicità nell'attentato di Marsiglia .

GENOA (3-5-2): Perin 6.5; Izzo 6.5, Rossettini 6, Zukanovic 5.5; Laxalt 6, Rigoni 6.5, Veloso 5.5 (16° st Omeonga 5.5), Bertolacci 5.5 (39° st Pandev sv), Lazovic 6; Taarabt 7, Galabinov 6 (18° st Lapadula 6.5) In panchina: Lamanna, Gentiletti, Biraschi, Migliore, Salcedo, Ricci, Omeonga, Palladino, Pellegri.

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-1-1 per il Genoa con Taarabt a supporto di Galabinov mentre il Napoli risponde col solito 4-3-3: qualche cambi rispetto alla sfida contro l'Inter con Chiriches centrale mentre a centrocampo Diawara e Zielisnki con Hamsik.