Martedì, 21 Novembre, 2017

Napoli, per sfuggire all'incendio precipita giù dal balcone

Napoli, donna muore gettandosi dal terzo piano: voleva sfuggire a un incendio Incendio a Napoli, donna muore lanciandosi dal terzo piano
Vindonio Cherico | 16 Ottobre, 2017, 00:21

Una donna di circa 50 anni è morta lanciandosi dal terzo piano nel tentativo di sfuggire a un incendio divampato nello stabile in cui risiedeva.

Non sono ancora chiare agli inquirenti, le cause del rogo, che sviluppatosi in breve tempo ha raggiunto notevoli dimensioni, interessando numerosi appartamenti dello stabile. La vittima è una 57enne di origini russe, che si è appunto lanciata dalla finestra per sfuggire all'incendio. La donna russa è caduta proprio mentre i vigili del fuoco si davano da fare per giungere sul posto, rallentati dalle ridotte dimensioni dei vicoli e dalle auto in sosta, spesso parcheggiate in modo tale da non consentire il passaggio dei veicoli di soccorso. La donna avrebbe scavalcato una ringhiera e sarebbe scivolata. Altre tre persone sono rimaste intossicate. La polizia di stato unitamente ai vigili del fuoco stanno in queste ore effettuando i primi rilievi onde stabilire le cause dell'incendio e le eventuali responsabilità. L'impatto con il suolo è risultato fatale.

Aguero, brutto incidente in taxi: costole rotte, salta il Napoli
Pep Guardiola , allenatore del Manchester City , ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza stampa: " Mendy? ". Lo farò questo pomeriggio, speriamo che si riprenderà il prima possibile. "Non giocherà domani".

Evacuate 15 famiglie: in corso verifiche agibilità.

Quindici famiglie sono state fatte uscire dalle loro case per accertamenti.