Venerdì, 20 Ottobre, 2017

Inter, Eder: "Mercato? Avevo tante richieste, ma..."

Crotone vs Inter Inter, Eder scalpita. Spalletti non lo vede trequartista, ma scatta il ...
Marzia Fragale | 21 Settembre, 2017, 00:19

Il brasiliano Eder ha commentato a Premium Sport il pareggio dell'Inter al Dall'Ara, soffermandosi anche sul discusso rigore concesso ai nerazzurri. Un punto? Se vogliamo ragionare da Inter dobbiamo pensare che sono due punti persi e non uno guadagnato, sicuramente da un altro punto di vista è meglio pareggiare che perdere.

"Sapevamo che il Bologna è una squadra che gioca bene, ha messo in difficoltà il Napoli per 70 minuti, anche se gli azzurri sono poi riusciti a vincere".

L'amministrazione comunale saluta gli studenti al primo giorno di scuola
Una grassa risata, magari provocata ad arte con simpatici esempi esplicativi dell'argomento, è sempre un alleato efficace. Un'emozione che si legge sul volto di bimbi, giovani, insegnanti , genitori e personale scolastico.

"Juve e Napoli più forti?" "Era rigore - conferma - Mi ha toccato sulla caviglia". Non lo so, noi dobbiamo guardare al nostro obiettivo che è la Champions e dobbiamo arrivarci. "Il mister fa le sue scelte, io mi alleno tutta la settimana come se dovessi sempre giocare".