Mercoledì, 22 Novembre, 2017

LG V30: i primi video promozionali dedicati alla fotocamera ed alla UI

Ifa 2017: Lg V30 sarà il primo smartphone con display Oled E' ufficiale il nuovo Lg V30 con dual camera e display Full Vision
Desiderato Gatta | 04 Settembre, 2017, 00:33

Il prezzo al momento non è stato ancora annunciato. LG V30 è caratterizzato da una struttura H-Beam, tecnica di costruzione tipica nei palazzi moderni, che integra le cornici in metallo con i bordi per garantire maggiore resistenza al dispositivo.

Il LG V30 si basa sui punti di forza del display OLED FullVision in un corpo sorprendentemente compatto, sottile e leggero. L'informazione sembra essere piuttosto attendibile, in quanto proviene direttamente da LG.

LG V30 non si limita soltanto ad offrire il massimo della qualità nella visione delle immagini, ma anche nella loro creazione.

"V30 rappresenta il punto più alto dell'offerta Fullvision che punta su display ampi e ingombri ridotti - spiega David Draghi, direttore della divisione mobile di LG - prodotti che nascono per venire incontro a un pubblico che vuole schermi sempre più ampi, luminosi e colorati, in grado di mostrare video e foto con un qualità paragonabile a quella di un televisore". Il display OLED Fullsivion è da sei pollici e ha una risoluzione QuadHD+ (2880×1440) da 538 ppi.

Apertura focale LG V30: cosa succede?

Uomini e Donne, Giorgio Manetti pronto ad abbandonare il programma
Riccardo Gismondi , sia nel suo percorso a Uomini e Donne che a Temptation Island , ha dimostrato di essere un ragazzo dai nervi poco saldi.

Dopo tante indiscrezioni trapelate fino ad oggi, a Berlino è ufficialmente iniziato l'IFA 2017, la nuova edizione della manifestazione dedicata al mondo della tecnologia, e come consuetudine in questo periodo, grazie alla partecipazione dei principali produttori di hardware, sono iniziati gli annunci di rilievo che, come prevedibile, hanno riguardato anche il mondo degli smartphone Android. Molto interessante è il software fotografico sviluppato dall'azienda sudcoreana che offre due nuove funzionalità: Cine Effect e Point Zoom.

In ambito fotografico, sul retro, invece, troviamo la doppia fotocamera supportata da una stabilizzazione ibrida (elettronica ed ottica) dell'immagine, da un'autofocus laser, e dal Flash LED Dual Tone: nello specifico, si tratta di 2 sensori con il primo - da 16 megapixel - che, grazie al vetro Crystal Cleaer ed al focale a f/1.6 (un'apertura più ampia dei Galaxy S8, fermi a f/1.7) cattura il 25% di luce in più, mentre il secondo - da 13 megapixel e con focale a f/1.9 - è supportato (come la selfiecamera, 5 megapixel ma da 90°) dal grandangolo (da 120°).

L'autonomia viene gestita su LG V30 da una batteria da 3300 mAh compatibile con la tecnologia di ricarica rapida Qualcomm Quick Charge 3.0 ma anche via wireless.

Franco ha sottolineato i diversi effetti cinematografici integrati nella camera del V30, ciascuno impostato per dare alla clip il sapore e la gamma di colori di un genere cinematografico. Lo spazio di archiviazione può essere aumentato anche attraverso la scheda microSD. Preinstallato c'è Android 7.1.2 Nougat anche se LG non dovrebbe tardare a distribuire l'aggiornamento ufficiale ad Android 8.0 Oreo. La fotocamera frontale è piuttosto "usuale": da 5 Megapixel ha un'apertura f / 2.2.

Se da un lato il secondo schermo è sparito, dall'altro lato LG introduce la Floating Bar, una barra a scomparsa dove sono presenti le applicazioni più utilizzate. Il lettore di impronte digitali è posto sul dorso; la sezione audio è ben curata grazie alla presenza di un DAC quadruplo realizzato da Bang & Olufsen. Inoltre è presente Google Assistant anche in italiano.