Martedì, 22 Agosto, 2017

Inter, Spalletti: "Kondogbia? Così non si fa. Via a nostre condizioni"

Murillo EvidenzaSquadre Serie AInter Inter si può chiudere la trattativa per la cessione di Murillo al Valencia Di Redazione Cm24- 08/08/2017
Marzia Fragale | 12 Agosto, 2017, 00:19

L'Inter ha deciso di multare pesantemente Geoffrey Kondogbia per non essersi presentato all'allenamento prima della partenza per Lecce dove domani sera si disputerà l'amichevole con il Betis Siviglia. "Il ragazzo avrà dei ripensamenti". "Lui aveva questa idea di cambiare squadra da un bel po' - ha ammesso il tecnico nerazzurro ai microfoni di Sky Sport - ho provato a convincerlo, ma evidentemente qualcuno da lontano continua a pressarlo". Spesso contestato, spesso relegato in panchina, Kondongbia non ha sicuramente rispettato le attese e ripagato i tanti milioni che sono serviti per portarlo a Milano, ma quest'estate avrebbe potuto finalmente diventare un protagonista del nuovo progetto di Suning. "Ma purtroppo - aggiunge Spalletti -qualcun altro gli ha fatto altre promesse". E chissà che non possa presto raggiungerlo Kondogbia... Gli ho fatto delle promesse perché per me è un giocatore forte e importante e mi serve un tot di centrocampisti per affrontare il campionato.

Kalinic Milan, Antognoni: "La Fiorentina non manda via nessuno, ma..."
Fa piacere che i giocatori della Fiorentina siano richiesti in Italia e in Europa, vuol dire che abbiamo seminato bene". La Fiorentina è una squadra competitiva.

La notizia del mancato arrivo in ritiro di Kondogbia ha scatenato l'ira funesta di tutto il tifo nerazzurro: diverse in queste ore sul web e nelle piattaforme social le manifestazioni di dissenso e di critica da parte dei supporters interisti, che si dichiarano pronti a salutare senza alcuna lacrima uno degli acquisti più costosi degli ultimi anni. Difensori: Ranocchia, Ansaldi, Miranda, Dalbert, D'Ambrosio, Skriniar.