Martedì, 22 Agosto, 2017

Verso Roma-Juventus. Conferenza stampa, Allegri: "È un test importante"

Massimiliano Allegri Massimiliano Allegri
Marzia Fragale | 30 Luglio, 2017, 00:20

Alla vigilia dell'amichevole di domani contro la Roma, ha parlato in conferenza stampa, l'allenatore di Madama, Massimiliano Allegri, anticipando qualche news Juventus sulla formazione: "Il bilancio di questa tournée è positivo, abbiamo lavorato bene". Due squadre, la prima e la seconda forza dell'ultima Serie A che hanno cambiato molto e che dunque si confronteranno per la prima volta con numerose novità in campo. "E' una delle candidate per lo scudetto". Valuterò in vista delle prossime partite.

PROMESSE SUL MERCATO - "Il rapporto che ho io con la società è così solido che non servono promesse. Federico deve ambientarsi e crescere ma ha tutte le caratteristiche per diventare un giocatore importante della Juventus". "Rincon? La Juve conta su di lui, manca ancora un mese alla fine del mercato, ha dato molto ed è un grande professionista oltre che un grande giocatore".

Afghanistan, attacco kamikaze a Kabul: 35 le vittime
La polizia ha isolato la zona dell'attacco , che si trova vicino alla casa di un leader politico. In quel caso, l'attentato era stato rivendicato dal sedicente Stato islamico.

" Douglas Costa giocherà un tempo, non so ancora se il primo o il secondo".

"Quest'anno il campionato sarà ancora più difficile". Roma e Napoli l'anno scorso hanno fatto il record di punti, il Milan ha fatto un mercato da scudetto, l'Inter c'è sempre. "Forse serviranno meno punti". Allegri si dice soddisfatto anche "della predisposizione al sacrificio nella fase difensiva, svolta bene nonostante ci mancassero le gambe, perché per arrivare alla fine della stagione e centrare gli obiettivi - conclude - serve la voglia di sacrificarsi da parte di tutti". "Ci sono più squadre che lotteranno per lo scudetto".