Martedì, 22 Agosto, 2017

Segui live il ritorno di Paolo Nespoli nello Spazio

Paolo Nespoli al lavoro nello spazio Paolo Nespoli al lavoro nello spazio +CLICCA PER INGRANDIRE
Desiderato Gatta | 29 Luglio, 2017, 00:08

"Ogni secondo per nove minuti, la Soyuz MS-05 accelererà in media di 50 km/h per raggiungere la Stazione spaziale internazionale (Iss) appena sei ore dopo il lancio (quattro orbite del nostro pianeta)", spiega il sito dell'Esa. Il lancio è stato trasmesso in diretta sul sito della Nasa.

L'astronauta italiano 60enne è partito oggi alle 17.41 ora italiana, con l'astronave Soyuz dalla base russa di Baikonur, nel Kazakistan.

Quella di Nespoli e colleghi è una missione piuttosto tipica, "business as usual" per gli enti spaziali (per missioni più ambiziose ci sarà da attendere più a lungo).

Milanese, 60 anni, Paolo Nespoli ha viaggiato per la prima volta nello Spazio nel 2007, a bordo dello Space Shuttle Discovery, in un'importante missione per consegnare e assemblare il Nodo 2 della Stazione Spaziale Internazionale, all'epoca in costruzione. Destinazione: la Stazione Spaziale Internazionale (ISS), dove rimarrà per circa 5 mesi. Sulla Stazione Spaziale si fa ricerca.

Niente Tonelli, andrà al Torino. Trovato l'accordo con Cairo
Intanto in casa Napoli prosegue la ricerca del portiere che si contenderà il posto con Reina durante la prossima stagione. Il Torino sta provando a convincere il Napoli a chiudere la trattativa in anticipo sui tempi previsti.

La Missione VITA (Vitality, Innovation, Technology, Ability) è la terza di lunga durata dell'Agenzia Spaziale Italiana e il logo che la contraddistingue è ispirato al Terzo Paradiso dell'artista Michelangelo Pistoletto. "Del resto, vengo trattato come se ne avessi venti".

MODENA Un fumetto andrà in orbita con l'astronauta Paolo Nespoli. "Lo vidi motivato e pieno di volontà e gli diedi alcuni consigli per non deluderlo, sapendo però che era un caso disperato" racconta il noto divulgatore. "Ieri pomeriggio - ha detto nespoli - ho ordinato le cose che porterò con me, tra cui una maglietta del Museo della scienza e della tecnologia di Milano, una bandiera della Croce rossa e un patch del Papa". È rimasto in orbita per 159 giorni, tornando sulla Terra nel maggio del 2011. Nespoli ha rivelato anche il nome del quarto componente dell'equipaggio: un Transformer, il più piccolo, che il figlio Max ha "finalmente accettato di prestargli".

Come fu per la missione FUTURA di Samantha Cristoforetti, e ancora prima di Luca Parmitano, seguire Nespoli nei suoi mesi nello spazio sarà semplice, grazie, in particolare, al suo account Twitter che già da settimane racconta la sua preparazione.