Martedì, 17 Ottobre, 2017

Terremoto in Grecia e Turchia: due morti a Kos

Scossa 6,7 in Mar Egeo due morti a Kos Mar Egeo due morti a Kos
Vindonio Cherico | 22 Luglio, 2017, 00:24

Le due vittime del terremoto sono due turisti, un turco e uno svedese, ha detto il sindaco dell'isola Giorgos Kyritsis: sono rimasti uccisi dal crollo del tetto del bar nel quale si trovavano. Aldo Guerini, di Brescia, sta passando una breve vacanza nell'isola di Kos, colpita questa notte dalla devastante scossa di terremoto registrata in mare tra le coste greche e quelle turche. Il servizio geologico americano ha reso noto che la profondità dell'epicentro era di appena 10 chilometri sotto il fondo marino: se ciò attenuato gli effetti sulla terraferma turca, ha d'altro canto prodotto danni maggiori sul territorio greco.

A Bodrum, subito dopo la scossa, si è verificato un mini tsunami che ha allagato le strade del centro cittadino. Con le prime luci dell'alba sarà possibile avere un quadro della situazione e dei danni più chiaro e verificare se vi siano dispersi o persone decedute. Ne ha dato notizia stamane Hotelplan Svizzera, precisando che la donna è solo leggermente ferita.

A meno di un anno dall'ultimo grave terremoto che ha interessato Marche e Abruzzo, gli italiani guardano con particolare apprensione agli eventi che avvengono aldilà del mar Ionio, vista anche la particolare sensibilità che il nostro Paese ha sviluppato rispetto alle catastrofi natuali e alle dirette conseguenze che si riversano sul tessuto socio-economico in generale e sull'industria turistica in particolare. La zona e' sismica e diverse scosse erano state sentite nelle passate settimane.

Calciomercato Juventus: si avvicina Douglas Costa, idea Cancelo per la difesa
Secondo TuttoSport in edicola questa mattina sarebbe tutto fatto per il passaggio di Douglas Costa alla Juventus . Ovvero prestito oneroso, fissato in 5-6 milioni e riscatto (per raggiungere la quota di 40) fissato tra un anno.

"Tre persone sono state gravemente ferite, ma non sono più in condizioni critiche", ha riferito a una televisione greca il direttore dell'ospedale, Nektarios Georgantis. Questo è sicuramente uno dei periodi in cui l'isola greca si riempie maggiormente con gli arrivi dei visitatori.

"A Smirne la scossa è stata avvertita come sul resto della costa, visto che ci troviamo a poche centinaia di chilometri da Bodrum", ha raccontato il console italiano a Smirne Iannuzzi.

L'agenzia europea per i terremoti (Emsc) ha segnalato il rischio di un piccolo 'tsunami' ma secondo le autorità citate dalla tv turca non si dovrebbe andare oltre grandi onde.