Martedì, 22 Agosto, 2017

Milano: poliziotto accoltellato alla stazione centrale, arrestato l'aggressore

Immigrato accoltella poliziotto salvato dal giubbotto antiproiettile Milano, poliziotto ferito in stazione Centrale: era intervenuto per lite su pullman
Vindonio Cherico | 17 Luglio, 2017, 20:53

Da una prima ricostruzione sembrerebbe che il ragazzo sarebbe apparso in uno stato psichico evidentemente alterato e che i poliziotti coinvolti nella colluttazione sarebbero stati allertati a causa della presenza di questa persona armata nelle vicinanze del punto da cui partono le navette per l'aeroporto. Lo straniero, con precedenti per lesioni e resistenza, ha colpito alla spalla uno degli agenti, procurandogli una ferita lieve: la lama è stata bloccata dal giubbotto antiproiettile.

Mattinata di paura alla Stazione Centrale di Milano quando un uomo - originario della Guinea - ha cercato di ferire con un coltello un poliziotto. Mentre lo accompagnavano in questura, l'aggressore ha gridato "voglio morire per Allah" ma al momento questo non basta per collegare quanto avvenuto a un episodio di terrorismo.

La Roma cede Rudiger e Strootman twitta "spaventato" dalle cessioni
Mi mancheranno i nostri contrasti in campo e i nostri discorsi nello spogliatoio, ma ci mancherai. Tramite il suo profilo twitter, Kevin Strootman ha voluto salutare Toni Ruediger .

Il 18 maggio scorso una vicenda molto simile era accaduta sempre in stazione Centrale, stavolta si trattava di un ventenne nato a Milano da madre italiana e padre tunisino, il quale aveva accoltellato due militari e un agente della polizia ferroviaria. Per ora, inoltre, non sono giunte notizie di una possibile radicalizzazione dell'uomo. L'agente, dopo aver indossato il giubbotto antiproiettile, ha bloccato il 31enne che con l'arma gli ha lacerato la spallina del giubbotto, ferendolo di striscio in maniera superficiale. Ad aggredirlo un cittadino della Guinea di 31 anni, che girava per la stazione con un coltello in mano e che alcuni passanti avevano segnalato. L'agente è stato comunque accompagnato al Fatebenefratelli in codice verde.