Venerdì, 17 Novembre, 2017

Rigori fatali all'Inghilterra, in finale agli Europei Under-21 va la Germania

20170627_205257_3D799A9A Europei Under 21, semifinale Inghilterra-Germania: pronostico, formazioni e tv
Vindonio Cherico | 28 Giugno, 2017, 01:38

Il tiro del calciatore del Southampton è però poco angolato e viene parato da Pollersbeck, che regala alla Germania il primo posto nella finale di venerdì. E l'ex giocatore dovrà masticare amaro ancora una volta perché la lotteria finale penalizza l'Inghilterra.

Parità dopo i novanta minuti regolamentari tra Inghilterra e Germania, nella prima semifinale dell'Europeo Under-21 in Polonia. Al 90' è 2-2, si va ai supplementari. Al quarto d'ora si fa vedere anche la Germania; cross di Arnold per Selke, che di testa manda il pallone di poco a lato. L'Inghilterra reagisce da vera squadra e pareggia al 41' con Gray, abile a sfruttare un batti e ribatti in area di rigore su azione di corner.

Ad aprire le marcature è stato Selke al 35′ del primo tempo che ha sfruttato un ottimo assist di Toljan e ha depositato con un colpo di testa in tuffo, immediato il pareggio degli inglesi con Gray al 41′ dall'interno dell'area piccola. Ad inizio ripresa Abraham completa la rimonta inglese con un bell'inserimento nell'area avversaria. Secondo tempo molto vivace e dopo 5' sono ancora gli inglesi a segnare: Hughes serve Abraham che con freddezza mette la palla alle spalle del portiere tedesco. Sono anccora i tedeschi, nel finale di tempo, ad avere l'occasione del 3-2, ma la conclusione di Philipp finisce alta.

Germania in semifinale come migliore delle seconde.

Juventus, Allegri conferma Bonucci: "Sarà il leader dello spogliatoio"
Dopo il primo gol di Ronaldo abbiamo subito pareggiato e abbiamo continuato a spingere. "Nella gestione del caso Bonucci , in quel momento particolare a Oporto, era giusto fare così".

Germania (4-2-3-1): Pollersbeck; Jung (dal 35' st Kehrer), Toljan, Kempf, Gerhardt; Haberer (dal 12' ts Kohr), Arnold; Meyer, Philipp, Gnabry (dal 42' st Amiri); Selke (dal 18' st Platte).

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Holgate, Mawson, Chambers, Chilwell; Ward-Prowse, Chalobah; Swift, Baker, Redmond; Abraham.

Arnold e Baker trasformano nella prima serie, mentre nella seconda Gerhardt e Abraham tirano entrambi male rasoterra alla propria sinistra consentendo la parata ai portieri avversari.