Mercoledì, 20 Settembre, 2017

Donnarumma, Pogba si schiera con Gigio: "vi dico io cosa diventerà"

Da Montecarlo a Londra passando dall'Irlanda: la rete societaria di Mino Raiola Raiola: "27 milioni per Pogba? Cifra non esatta: forse di meno, forse di più"
Marzia Fragale | 21 Giugno, 2017, 00:44

Il trasferimento più caro della storia, quello che ha portato Paul Pogba dalla Juventus al Manchester United per oltre 100 milioni di euro non smette di scatenare polemiche.

Raiola in prima pagina per la questione Donnarumma, Juventus scossa per la sconfitta di Cardiff e le scorie post finale.

Bagarre al Senato, Fedeli in infermeria
Il percorso del ddl, a quasi due anni dal primo via libera alla Camera , si preannuncia già tutto in salita. L'ok darebbe la cittadinanza a circa 800mila stranieri, in larga maggioranza cresciuti nel nostro paese.

Paul Pogba si schiera dalla parte di Donnarumma e, su Twitter, difende così il portiere: "Donnarumma sarà preso il miglior portiere del mondo e ora merita rispetto da parte di tutti". Secondo quanto riportato nei documenti della Football Association inglese, Raiola si muove infatti con diversi veicoli societari. E c'è anche chi non ha mancato di sottolineare la vicinanza tra i "Mino Boys". Le due stelle del calcio sono stati compagni di squadra alla Juventus per due stagioni vincendo due scudetti, una Coppa Italia, una Superocoppa Italiana e raggiungendo una finale di Champions League. In particolar modo gli accertamenti vietano su un possibile TPO (third part ownership). Il Manchester United sarebbe già stato dichiarato innocente, mentre è finito sotto la lente d'ingrandimento il comportamento della Juventus. Queste le parole di Raiola a "La Gazzetta dello Sport" sulla commissione incassata grazie a Pogba: "Se ho incassato i 27 milioni per Pogba?"