Venerdì, 18 Agosto, 2017

I giudici non riescono a decidere. Processo nullo per Bill Cosby

20170617_172603_5ABBC935 Usa: giuria in stallo, processo a Bill Cosby annullato
Vindonio Cherico | 18 Giugno, 2017, 00:32

New York - La giuria chiamata è decidere le sorti dell'attore americano Bill Cosby è in "stallo su tutti i capi d'accusa". I due avevano raggiunto un accordo extragiudiziale nel 2006, ma il caso è stato riaperto nel 2015 dopo che altre decine di donne lo hanno accusato di aver abusato di loro con lo stesso metodo utilizzato per Constand. La donna, una dipendente della Temple University che aveva conosciuto Cosby sul lavoro, lo aveva denunciato nel 2005 per essere stata drogata e violentata nella casa di Cosby a Philadelphia, l'anno precedente. Un giudice arrogante, un'accusa ambiziosa, e media che brutalmente informazioni non vere solo per il gusto del sensazionalismo.

La decisione rapprsenta una vittoria per la 79enne star televisiva, che avrebbe trascorso il resto della propria vita dietro le sbarre se fosse stato giudicato colpevole di tre imputazioni di molestie aggravate nei confronti della 44enne Andrea Constand, avvenute nel gennaio del 2004 a Philadelphia.

Blue Whale: dieci indagini aperte a Milano
Sarebbero sei i ragazzini, tutti tra gli undici e i dodici anni, che sono tenuti sotto osservazione dalla Polizia Postale perché potrebbero aver avuto contatti con il fenomeno Blue Whale Challenge.

"Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto Bill Cosby, che sono venuti qui per ascoltare la verità". "Sono grata ai giurati per aver rivisto le prove, che è il modo giusto di procedere". L'interprete del The Cosby Show, definito il "papà d'America" negli anni Ottanta, era chiamato a difendersi dalle accuse che hanno di fatto distrutto la sua carriera.