Mercoledì, 28 Giugno, 2017

Moto, Rossi cade all'ultimo giro

MotoGp, Meregalli e il lavoro delle Fp1 di Le Mans: MotoGP FP2 Le Mans: Dovizioso è il più veloce sotto la pioggia francese
Aida Italiano | 21 Mag, 2017, 20:17

Vinales, Zarco e Rossi si rubano il giro veloce della gara a vicenda, mentre ci avviamo verso l'ultima parte di questo GP di Francia dominato dalla Yamaha.

Così al secondo posto si è ritrovato Zarco, rimasto in testa per sette giri e poi bravissimo a tenere il ritmo dei due rivali indiavolati e più blasonati di lui: davvero bravo il francese, sta facendo qualcosa di straordinario.

Papa a squadre Juve e Lazio: siate testimoni di lealà e concordia
Il Santo Padre, in udienza privata, ha incontrato le rose di Juventus e Lazio , che domani sera si sfideranno all'Olimpico. Si attende dunque un match di grande qualità, con la Juventus leggermente favorita per la vittoria finale .

Le Yamaha in testa controllano la gara mentre Pedrosa è solitario in quarta posizione, Crutchlow e Dovizioso si giocano la quinta posizione con una quasi sportellata tra i due ex team mate in Ducati nel 2014. Valentino Rossi, leader del mondiale, partirà dalla seconda posizione in griglia e battaglierà per la vittoria con Vinales e Marquez. Come Vinales ha messo pressione a Rossi, Pedrosa l'ha fatto con Marquez, volato via quando aveva Dani a pochi decimi.

A 20 giri dalla fine tornano a farsi vedere il gruppo di inseguito composto da Crutchlow, Dovizioso e Pedrosa, che si portano in scia di Marquez. Lorenzo ringrazia e recupera un'altra posizione portandosi in sesta posizione. Nell'ultimo giro errore di Rossi che va lungo in curva, ne approfitta Vinales. A 18 giri dalla fine Pedrosa passa Dovi, mentre Marquez cerca di alzare il ritmo, portandosi a un decimo da Rossi. Finisce male la gara di Valentino Rossi: protagonista di un gran duello per la vittoria con il compagno di squadra, a poche curve dal traguardo incappa in una caduta. Il 9 volte iridato non molla ma nel tentativo di tornare in testa cade lasciando strada a Vinales seguito da Zarco e Pedrosa. Il sorpasso dello spagnolo arriva grazie a un errore del dottore. Il pilota della Yamaha raggiunge la terza vittoria stagionale. Il secondo posto è andato a Zarco davanti a Pedrosa, che pure mai era stato in gara e che con i 16 punti acciuffati ha scavalcato anche Rossi in classifica generale. Quarto Dovizioso davanti a Crutchlow e Lorenzo, poi Folger, Miller e Baz con Iannone a chiudere la top-ten.