Sabato, 27 Mag, 2017

Mihajlovic: Prima del derby c'è la Samp. Ferrero? È migliorato con me

Torino per la Samp Mihajlovic cambia la difesa Torino per la Samp Mihajlovic cambia la difesa
Marzia Fragale | 28 Aprile, 2017, 21:56

Con qualche rimpianto: "Potevamo stare tranquillamente con Inter e Fiorentina a lottare per il sesto. Il nono posto ci sta, ma non posso essere contento perché abbiamo buttato via tanti punti". Domani sera, per Mihajlovic, una partita speciale, contro la sua ex Sampdoria: "Hanno un ottimo allenatore - prosegue - e calciatori di esperienza e di talento. Sono rimasto legato ai colori blucerchiati, ho molto affetto per loro ma il Torino è più forte e domani dobbiamo dimostrarlo".

"A Genova non facemmo una delle nostri migliori partite, ma abbiamo preso una traversa e loro hanno segnato in modo fortunoso". E' un presidente diverso, ha un'energia solare, con lui ho un ottimo rapporto perché mi ha sempre dimostrato stima ed è sempre stato leale e sincero. Sta diventando un grande Presidente: è quello che a cui voglio più bene insieme a Moratti. E' cambiato molto anche grazie a me, in seguito alle discussioni che abbiamo avuto ai tempi.

Mihajlovic ammette che sarà difficile vedere Hart ancora con la maglia granata, il prossimo anno: "E' un portiere da grandi stadi, ma io voglio solo che sia decisivo nelle prossime partite". Domani giocheremo in casa nostra, siamo in forma e abbiamo come obiettivo la vittoria. "Non esiste altro nella nostra testa".

De Laurentiis-Pipita, sfida infinita "Higuain vuole 600mila euro"
Passato quest'estate alla Juventus nei 4 match disputati contro gli ex compagni il " Pipita " ha messo a segno altrettante reti. Ieri le parti hanno nominato gli arbitri di parte, ma non c'è l'accordo sulla nomina del presidente dell'arbitrato.

Ljajic non è l'unico diffidato e, quindi, a rischio squalifica per il derby. "Moretti e Castan non giocheranno, mentre Ljajic sì". Nelle ultime settimane non aveva fatto bene, la mia è stata una scelta tecnica.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA - Ancora senza Muriel, Marco Giampaolo si affida a Schick che ha ormai fatto il salto di qualità e ha raggiunto la doppia cifra di gol: il ceco sarà in campo al fianco di Quagliarella, con Bruno Fernandes che dovrebbe essere confermato sulla trequarti a scapito di Ricky Alvarez. Ma volta per volta, penso sempre che la gara che sta arrivando è la più importante.