Sabato, 27 Mag, 2017

Domenica Live: Nancy Coppola zittisce il figlio in diretta tv

Nancy Coppola a Domenica Live lacrime da Barbara D’Urso Domenica live, le anticipazioni della puntata di oggi, 23 aprile 2017…
Aida Italiano | 26 Aprile, 2017, 08:28

Nancy Coppola, ospite di Barbara D'Urso a "Domenica Live", è tornata parlare di Alberico Lemme: "Non conosco la sua dieta - ha detto - ma penso che dovrebbe smetterla di attaccare le persone per il loro aspetto fisico". L'ex naufraga dell'isola dei Famosi si è confessata e non ha saputo trattenere le lacrime. "Nella mia famiglia la mia scelta ha creato non pochi problemi: mio padre mi ha rinnegata, diceva che non voleva che portassi il suo cognome". Ma dopo la fine di un lungo fidanzamento ho deciso di dare libero sfogo e metterla a disposizione del piacere altrui. Ha spiegato alla D'Urso che lei non ha niente contro il personaggio, ma non le piace il fatto che attacchi così duramente tutti. "Quando era andato via, io l'avevo sempre difeso e mi sono sentita tradita". Come Barbara d'Urso ha abituato da sempre i suoi telespettatori, il primo argomento di cui si è parlato è stato appunto l'amore: la conduttrice ha chiesto infatti alla cantante napoletana come l'uomo le aveva chiesto la mano, e come è stato il giorno del suo matrimonio. Non capivo perché all'inizio mi voleva sentire solo telefonicamente, poi ho capito che voleva capire se ero davvero pronta.

C'è poi spazio anche per un messaggio di Rocco direttamente per Malena: "Ciao, ti ho visto un po' sofferente all'Isola". A Budapest sul set mi ha accompagnato mio cugino.

Galaxy Note 8 primo smartphone Samsung con doppia fotocamera?
L'analista Kuo Ming-Chi ha appena rilasciato alcune interessanti anticipazioni sul futuro Galaxy Note 8 . Sarà Galaxy Note 8 a traghettare Samsung nell'era degli smartphone con doppia fotocamera .

"Ho sempre avuto una sessualità molto aperta, non l'ho mai nascosta". Ti vogliamo bene". A questo punto la diva hard, per la gioia dei fan, annuncia: "Sì, ho deciso di continuare la mia carriera. "Ho già chiamato Rocco...".