Mercoledì, 24 Mag, 2017

Meteo 20 Aprile: Italia ancora nella morsa del gelo e del maltempo

In alcune località ci potranno anche essere nevicate improvvise In alcune località ci potranno anche essere nevicate improvvise
Moreno Simi | 21 Aprile, 2017, 00:16

Torna il clima invernale fino a venerdì prossimo.

Aldilà della parentesi fredda che stiamo infatti sperimentando, il tempo non cambia configurazione da parecchio e da ovest non arriva nulla di nulla. Minime basse e diffusamente inferiori alle medie del periodo anche su adriatiche e aree interne del Sud, sebbene qui la maggiore nuvolosità e il vento dovrebbero scongiurare il rischio gelate almeno alle quote pianeggianti.

Francia, molotov contro il quartier generale Marine Le Pen
Al secondo turno, Emmanuel Macron vincerebbe con il 61% dei voti contro il 39% a Marine Le Pen . Penso che si impicci di tutto tranne che di ciò che la riguarda.

Se per il ponte del 25 aprile sembra che la situazione sia stabile e soleggiata, con anche temperature stabili e in rialzo, prepariamoci perchè, subito dopo arriverà una nuova perturbazione. Questi li vediamo anche sul Nord Italia, dove non danno precipitazioni che raggiungono il suolo, ma sono osservabili ad occhio nudo dei fenomeni chiamati virghe. Fino a venerdì, nelle ore notturne e al primo mattino, è previsto che le temperature scendano sotto lo zero anche a quote basse. Entrando nel dettaglio, avremo cielo sereno al mattino, nuvolosità innocua al pomeriggio, bel tempo alla sera. Condizioni di tempo instabile invece al pomeriggio con rovesci sparsi salvo che sul viterbese: neve in Appennino fino a 600-800 metri. Precipitazioni anche in serata sulle zone settentrionali e sul versante ionico con neve fino a 700-800 metri, tempo più stabile in nottata con cieli sereni o poco nuvolosi.

Temperature in "ulteriore sensibile calo" con possibilità di gelate sui fondovalle e massime attorno a 13-14 gradi in pianura sono previste il 19 aprile in Umbria dal centro funzionale regionale della Protezione civile.