Lunedi, 21 Agosto, 2017

Oggi l'ultimo saluto a Gianni Boncompagni

Chiudi

   Apri Chiudi Apri
Aida Italiano | 19 Aprile, 2017, 07:38

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni lo ha definito "un artista che ha rivoluzionato, con garbo e ironia, gli schemi dello spettacolo, della televisione e della radio italiana". La notizia della sua morte è stata data dalle figlie Paola, Barbara e Claudia che hanno diffuso nella giornata di ieri il seguente messaggio: "Dopo una lunga vita fortunata, circondato dalla famiglia e dagli amici se n'è andato papà, uomo dai molti talenti e padre indimenticabile". Altri successi vengono in tv con "Discoring", "Pronto, Raffaella?", "Pronto, chi gioca" e tre edizioni di "Domenica in". "Il mondo", successo mondiale lanciato nel 1965 da Jimmy Fontana, nonché tutte le hit di Raffaella Carrà, da "Tuca tuca" a "Tanti auguri" e ancora "A far l'amore comincia tu". Nel 2002 arrivò il rilancio con il "Chiambretti c'è" di Piero Chiambretti, tra informazione e varietà, poi tra il 2007 e il 2008 tornò alla conduzione con Bombay su La7. "Ho assimilato adesso quello che è successo - ha detto - Sono contenta dei complimenti che gli hanno fatto, ma io ho potuto vivere con lui e mi sono potuto godere Gianni in casa sua con le sue tre figliole. Merita un riconoscimento perché è stato un inventore, oggi ci sono tanti amministratori". Ha fatto una radio e una tv che non esistevano. Anche Pippo Baudo ha salutato il suo "grande amico", sempre "ironico e gentile": "Me lo ricordo ai primi tempi della sua carriera, quando era appena arrivato dalla Svezia - ha aggiunto -".

"Aveva un'intelligenza viva, da toscano, da aretino", ha ricordato uno dei grandi dello spettacolo Renzo Arbore, grande amico e sodale di Boncompagni. E' stato un grande scenografo, un eccezionale regista, un abile creatore di effetti. E le canzoni, quelle che scrisse, come Ragazzo triste, Il mondo, Tuca Tuca... Antonella Mosetti, una delle storiche ragazze di "Non è la RAI" twitta il suo dolore: "Grazie Gianni. i tuoi insegnamenti rimarranno scolpiti nella mia mente".

Anticipazioni 'Amici 16': la quarta puntata del serale, 9/04/17
Morgan così, forse indispettito per la mancanza di fiducia (e di rispetto) dei suoi allievi ha deciso di abbandonare il programma. Quest'ultimo ha poi abbandonato lo studio perché contestato da pubblico, prof e giudici (è poi rientrato dopo due manche).

Ecco la gallery con le foto di chi si è recato alla camera ardente di via Asiago per dire addio a Boncompagni. In seguito ci vantammo che eravamo stati gli ultimi a entrare per concorso in Rai, e senza raccomandazioni, cioè quando i concorsi erano seri e con esaminatori molto severi. Tra i tratti del carattere di Boncompagni, lo showman cita "il suo amabile cinismo". E' l'omaggio di Fabio Fazio, in un tweet.