Mercoledì, 28 Giugno, 2017

Lewis Hamilton: "Senza la Safety Car, avrei dovuto lottare con Vettel"

F1 GP Cina Streaming: Vettel (Ferrari) sfida Hamilton (Mercedes) a Shangai GP Cina Streaming Rojadirecta Formula 1 2017: Orari Diretta Sky e Differita Rai
Marzia Fragale | 10 Aprile, 2017, 00:30

L'edizione 2017 del Gran Premio di Cina di Formula 1 è stata dominata da Lewis Hamilton. La Rossa di Maranello è ora seconda a una sola lunghezza di distanza (65).

Partito dalla 17a piazza sulla griglia l' "olandese volante" ha rimontato un sacco di posizioni fin dalla partenza, poi ha sfruttato al meglio l'ingresso della safety car nel corso dei primi giri per cambiare strategia e sostituire le gomme.

Massimo Lopez parla dopo l'infarto, un messaggio per tutti i suoi fans
Ringrazio voi e anche l'equipe straordinaria, medica , infermieristica dell'ospedale Bonomo di Andria , dove mi trovo al momento. A dichiararlo il direttore Stefano Porziotta , direttore dell'ospedale Bonomo .

Testa a testa Hamilton-Vettel. Probabilmente ce l'avrei fatta a finire la corsa con le Soft montate ad inizio gara, ma nessuno lo sa con esattezza. Il Britannico era davanti e correva al risparmio come spesso ha fatto in questi ultimi 3 anni, tuttavia viene informato del sorpasso di Vettel e subito risponde con ottimi tempi che danno anche il SOLO PARAMETRO di comparazione tra Ferrari e Mercedes in questa gara; segna infatti al giro 23 il timing di 1:37.644 contro il 1:37.505 di Vettel (con gomme sotto stress...) ed al giro 24 segna 1:37.785 contro il 1:37.811 del Tedesco. Comunque soddisfatti Nico Hulkenberg (Renault) e Sergio Perez (Force India) che partiranno in quarta. Hamilton con la Mercedes si è preso in Cina una rivalsa sulla Ferrari, vincendo con un largo vantaggio sul tedesco. Il primo giro è stato davvero divertente, ho superato qualcosa come nove macchine e mi sembrava di essere in un videogioco. La Ferrari è sempre veloce e credo che, non fosse stato per la Safety Car, io e Sebastian avremmo spinto al limite per tutta la gara, giocandocela sul passo. Parola a Vettel: "È stata una gara emozionante, mi sono molto divertito". Lui mi ha bloccato all'interno, quindi ho provato all'esterno e lì per fortuna mi ha lasciato spazio, poi ci siamo toccati ma è andato tutto bene. Proprio mentre Vettel stava mantenendo la seconda posizione ha deciso di anticipare il pit stop, ma rientrando è stato ostacolato da uno sfortunato imprevisto: l'incidente di Antonio Giovinazzi, che ufficialmente è peraltro un pilota della Ferrari ("prestato" temporaneamente alla Sauber). Il mio obiettivo era raggiungere Hamilton, quindi ho dovuto fare dei sorpassi, prima su Kimi poi su Ricciardo, con il quale abbiamo avuto un bel duello. Bella lotta con Hamilton, ho cercato di riprenderlo, ma quando facevo un giro veloce lui riusciva a reagire. Il prossimo appuntamento tra Vettel e Hamilton ci sarà la prossima settimana col GP del Bahrain.