Lunedi, 21 Agosto, 2017

Paura a Gardaland, ospiti soccorsi su giostre dopo black out

Gardaland, si blocca una giostra il giorno dell'inaugurazione. Famiglia bloccata a 30 metri d'altezza Gardaland, inaugurazione con brivido: bloccati sulle montagne russe
Moreno Simi | 09 Aprile, 2017, 00:29

Oggi parliamo di un parco divertimenti grande 200.000 metri quadrati, altri 250.000 invece sono occupati dal Gardaland Resort, una cittadella vera e propria che sorge accanto alle attrazioni.

Eppure, oggi, nel giorno dell'inaugurazione della nuova stagione del parco divertimenti Gardaland alcune persone hanno avuto il 'piacere' di provare.

La notizia riportata da un'agenzia Ansa, di un'ora di blackout a Gardaland le difficoltà stanno rientrando. "Ciò ha comportato un immediato blackoutdovuto alla mancanza di energia elettrica" ha riferito l'Ad diGardaland, Aldo Maria Vigevani. I due adulti apparivano piuttosto provati. Tutte le attrazioni dell'area "adrenalina pura" si sono rimesse in funzione. Il black out è durato dalle 12 e fino alle 15: le giostre hanno funzionato a intermittenza, ognuna è stata sottoposta a controlli sul funzionamento. Ora tutte le giostre sono ripartite.

Uccide moglie a coltellate nel Torinese: "spendeva troppo"
Il delitto in stradale Poirino, al civico 37, al primo piano di un basso fabbricato nei pressi della tangenziale di Pinerolo . L'uomo, dopo averla uccisa a colpi di coltellate, ha chiamato il 112 per costituirsi.

I vigili del fuoco sono intervenuti nel primo pomeriggio per soccorrere i visitatori, in particolare una famiglia israeliana che si trovava a 27 metri d'altezza sulle montagne russe. La circostanza sarebbe già stata verificata dagli Uffici Tecnici del parco divertimenti.

Come ogni anno Gardaland si presenta con una novità: questa volta ecco Shaman, la Montagna russa con la realtà virtuale che permette agli ospiti un 'volo d'aquilà sui luoghi in cui, per migliaia di anni, le tribù delle Montagne Rocciose, guidate dal Capo Sciamano, vissero un rituale oltrepassando i confini del mondo degli spiriti dei loro antenati.