Venerdì, 18 Agosto, 2017

Argentina, Batistuta amaro: "I giocatori della Nazionale mi hanno ignorato"

Juventus Juventus
Marzia Fragale | 07 Aprile, 2017, 01:59

Con la maglia della Fiorentina e della Roma ha segnato una pagina importante del calcio italiano, lasciando ricordi indelebili anche con la maglia dell'Argentina. Batistuta ci è rimasto molto male, lo ha raccontato in un'intervista concessa a Tyc Sports. Ecco una possibile spiegazione che si dà Batigol: "Questa nazionale non è molto legata alla gente pur avendo giocato tre finali, che non è poco a livello sportivo. Credo questo sia dovuto al cambio generazionale, io con questi ragazzi non ho nulla a che fare".

Morbillo: superati i 1000 casi da inizio 2017
Segno che gli italiani continuano a non vaccinarsi, nonostante i continui appelli dei medici e del Ministero della Salute. E' proprio il calo delle vaccinazioni che ha determinato questa escalation nei contagi.

"Mi aspettavo che mi salutassero non perché sono io ma perché ho giocato con quella maglia. Non mi ha dato molti problemi, ad ogni modo credo che i ragazzi non l'abbiano fatto perché si sentivano di fare così". "Ai nostri tempi eravamo più umili e la gente lo percepiva". Mi piace tanto Higuaìn ma non riesce a fare così bene in nazionale come fa in Europa. Se deve riposare, perché non provare a dare una possibilità a Icardi. Questa è una Nazionale, non una squadra. "In Nazionale si vive anche di periodi" ha detto.