Mercoledì, 24 Mag, 2017

Uccide moglie a coltellate nel Torinese: "spendeva troppo"

Omicidio a Pinerolo: uccide la moglie con un coltello, poi chiama i Carabinieri e confessa “Venite, ho ucciso mia moglie”, confessa omicidio ai carabinieri. La accusava di spendere troppo
Moreno Simi | 30 Marzo, 2017, 00:42

L'uomo, dopo averla uccisa a colpi di coltellate, ha chiamato il 112 per costituirsi. Dopo che è scattato l'allarme sul posto sono giunti i carabinieri e il pm di turno, che hanno concluso i rilievi, confermando la tesi dell'omicidio-suicidio. Poi avrebbe rivolto l'arma verso di lui colpendosi allo stesso modo. Quando i militari sono arrivati nell'appartamento la donna, 52 anni, era già morta. La coppia ha un figlio. La vittima lavorava come signora delle pulizia. Le urla hanno destato molta preoccupazione tra i vicini di casa, lo stabile è un complesso di due scale dove abitano quattro famiglie in tutto. L'uomo era spesso nei guai per spaccio di droga.

L'uomo, cui è stata amputata la gamba destra nel 1999, per spostarsi utilizza normalmente una sedia a rotelle, ma grazie ad una protesi riesca comunque sia a coprire piccole distanze. "Mi lasciavano sempre solo e senza soldi". Questo il racconto dell'uomo, nella caserma cittadina, davanti al tenente Pasquale Penna, comandante della Compagnia dei carabinieri di zona.

Muore Chuck Berry, il re del rock
Era (è) il cosiddetto Golden Record che contiene suoni, immagini, musica e i saluti in tutte le lingue note e meno note. Con le sue " Johnny B Goode " e " Roll Over Beethoven ", è stato la colonna sonora della vita di intere generazioni.

Il delitto in stradale Poirino, al civico 37, al primo piano di un basso fabbricato nei pressi della tangenziale di Pinerolo.