Giovedi, 27 Aprile, 2017

Quarti di finale di Champions League: la Juve pesca il Barcellona

ANSA									+CLICCA PER INGRANDIRE ANSA +CLICCA PER INGRANDIRE
Marzia Fragale | 18 Marzo, 2017, 00:58

Questa mattina a Nyon sono usciti gli accoppiamenti valevoli per i quarti di finale di Champions League, l'imparziale urna svizzera ha sentenziato quelle che possono essere considerate due finali anticipate: una Real Madrid-Bayern Monaco e l'altra, quella che ci riguarda da vicino, Juventus-Barcellona. Si presentano ai nastri di partenza tre squadre spagnole, due tedesche, una sola compagine inglese (caso più unico che raro, considerando anche di chi si tratta) e una francese (anche qui una sorpresa), oltre ovviamente alla Juventus. La gara d'andata si giocherà a Torino l'11 o il 12 aprile, il ritorno una settimana dopo. Le ultime news Juventus vedono i bianconeri in piena corsa per il 'Triplete', con il campionato già blindato e un piede in finale di Coppa Italia. Dopo un calciomercato estivo dispendioso, la Juve ha ridotto il distacco dalle 'big' d'Europa e si appresta a fare l'impresa contro i catalani.

La diretta streaming sorteggi Champions League prenderà il via quest'oggi, venerdì 17 marzo, alle ore 12. Barcellona in calo rispetto agli scorsi anni? "Io credo che la nostra squadra sia all'altezza del Barcellona". Ma il Barça non è solo qualità offensiva: in difesa c'è Gerard Pique, uno dei migliori nel suo ruolo, insieme a Mascherano e Umtiti. "Un saluto a Dani Alves, siamo molto contenti che torni al Camp Nou".

La presentazione di Rosa Perrotta
Nella nuova registrazione del programma di Maria De Filippi è stata appena presentata la nuova tronista . Luca non è uscito con Soleil , lei però lo raggiunge per chiarire con lui.

La Juventus, unica italiana rimasta nella competizione, dovrà sfidare il Barcellona degli assi Messi - Suarez - Neymar. Per Buffon si rischia il Leicester City, mentre Bonucci spera di incontrare il Barcellona.

Infine vogliamo ricordare un precedente simile a quello del 1977 nel senso che la vittoria della Juventus, il pomeriggio del 2 Maggio 2015, consegna matematicamente lo scudetto numero 33 alla Vecchia Signora: a decidere il match è un'incornata di Vidal nel primo tempo, mentre la ripresa sarà un semplice controllo del risultato dei bianconeri che risparmiano energie in vista del doppio confronto in semifinale di Champions League con il Real Madrid.