Venerdì, 18 Agosto, 2017

Manchester City fuori dalla Champions. Flop Guardiola: "Mentalità sbagliata"

City a Monaco in missione con i migliori Coppe Europee: Guardiola il più vincente dei tecnici «centenari»
Marzia Fragale | 18 Marzo, 2017, 01:01

Dopo la pazza rimonta del Barcellona ai danni del Psg, anche il Monaco può credere nel ribaltone contro il City di Guardiola che nell'andata si è imposto per 5-3. Pochi minuti dopo, lo stesso calciatore riesce a segnare la rete del momentaneo 1-0.

Al 29' arriva il raddoppio del Monaco.

Adozione gay riconosciuta a una coppia di uomini dal tribunale di Firenze
La possibilità di trascrizione - Il Tribunale di Firenze ha accolto tutte le richieste avanzate dell'avvocato Susanna Lollini . Per la prima volta un tribunale italiano ha riconosciuto le adozioni di minori all'estero da parte di una coppia gay .

Primo tempo per la squadra monegasca, andata a segno con il 18enne Mbappe, poi il raddoppio ad opera di Fabinho e il gol partita di Bakayoko, che ha scacciato la paura dell'eliminazione subentrata con il gol di Sane. Thomas Lemar, su punizione, chiama all'intervento Caballero, mentre Danijel Subašić rischia qualcosa sul pressing di Sergio Agüero ma riesce comunque a rinviare. Guardiola esce a testa bassa e per lui si può tranquillamente parlare di vero e proprio flop: inatteso, imprevisto, raro, per questo ancor più clamoroso. In attacco confermato Aguero, con Sterling e Sanè sulle corsie esterne. I francesi avevano solo undici giocatori di livello e lo si è visto al momento della sostituzione di Raggi. Il Monaco ha sempre vinto in casa. I 'colchoneros', però, hanno dovuto sfoderare un Oblak in gran serata: il giovane portiere sloveno si è opposto con bravura alle incursioni dei tedeschi, che hanno provato in tutti i modi quantomeno a uscire dal Calderon con una vittoria. Per Guardiola una stagione ormai fallimentare, già fuori dalla corsa al titolo in campionato ed eliminato per la prima volta in carriera agli ottavi di Champions. L'onore inglese, ora, è tutto nelle mani del Leicester City.