Lunedi, 21 Agosto, 2017

Scommesse, la Procura FIGC chiede 6 anni di squalifica per Izzo

Scommesse, la Procura Figc chiede 6 anni per Izzo e -7 punti per l'Avellino CALCIOSCOMMESSE, GENOA; IZZO: STO VIVENDO UN INCUBO
Marzia Fragale | 04 Marzo, 2017, 01:10

Armando Izzo, dal canto suo, non ci sta. A metterlo nei guai le dichiarazioni del pentito Accurso che nei verbali si vanta di essere "parente" del difensore.

Per Izzo che il 2 marzo ha compiuto 25 anni si tratta di un duro colpo: "Una stangata, non me l'aspettavo. Un abbraccio a tutti".

La Procura della Federcalcio davanti al tribunale federale nazionale della FIGC ha chiesto sei anni di squalifica per Armando Izzo, oltre a una richiesta di preclusione e 20mila euro di ammenda, e ha chiesto ben 7 punti di penalizzazione e 145mila euro di ammenda per l'Avellino.

Orlando al Corriere: "Non farei come Renzi: no al segretario premier"
Mi pare abbia una visione affine alle mie idee e aspetto di vedere come concretizzerà la sua proposta. A Sestri Levante il segretario Lorena Calcagno è pronta a organizzare un incontro con gli iscritti.

RAFFAELE BIANCOLINO (INATTIVO) - Sei mesi di squalifica e trentamila euro di ammenda la richiesta della Procura nei confronti di Raffaele Biancolino, accusato dell'omessa denunica della presunta combine tra Modena e Avellino. Ho il terrore di perdere tutto: la Nazionale, i miei figli. Atletico Torbellamonaca, entrambi accusati dello stesso tipo di illecito. "Con il ct Ventura ho parlato dieci minuti in occasione dello stage azzurro, tutti mi hanno sostenuto e mi sono vicini". Sono cose che vedrà il mio avvocato, emergerà tutta la verità per uscire da questa storia. 7 "per aver violato il dovere di informare la procura federale".

Stessa richiesta anche per l'ex calciatore della squadra irpina, Francesco Millesi, e per Luca Pini, all'epoca dei fatti tesserato per l'A.S.D.