Giovedi, 27 Aprile, 2017

Notte da incubo per i passeggeri della nave proveniente da Catania

Traghetto della Tirrenia preso in ostaggio Notte da incubo in nave: "Ostaggi di 50 extracomunitari"
Edmondo Ceresa | 22 Febbraio, 2017, 00:23

Un viaggio difficile, un incubo lungo un'intera notte.

Una volta a bordo, hanno scatenato un vero e proprio inferno. Un ordine del questore aveva loro chiesto di lasciare il territorio italiano ed avevano fatto credere di andarsene tranquillamente. Le cuccette, nei piani della nave, sono state prese d'assalto. Numerosi sono stati i tentativi di fare irruzione nelle stanze, fortunatamente non tutti riusciti, e le molestie ai danni di persone che si sono ritrovate inconsapevolmente di fronte ad un gruppo di assatanati. L'arrivo della nave al porto di Napoli è stato presidiato dalla Polizia di Stato, che allertata dal comandate della nave, sta procedendo a controlli a tappeto anche per verificare che nessuno si sia nascosto a bordo per evitare l'applicazione del decreto di espulsione. Per i cinquanta immigrati resta un fermo e l'attensa di un provvedimento.

Milano, Cardona è il nuovo questore
Nominato questore di Trapani, nel 2013 viene trasferito prima a Caserta e poi a Potenza. Dal 2009 assume l'incarico di Questore della Provincia di Varese.

È stato il comandante della nave ad allertare la Polizia.

"Da quanto ci risulta - dice l'ufficio stampa di Tirrenia a L'Unione Sarda - i migranti, imbarcati attraverso procedure gestite dalla Questura di Cagliari, hanno iniziato a litigare tra loro, poi hanno cominciato a infastidire gli altri passeggeri. Contrariamente ad episodi precedenti, però il gruppo ha creato problemi a bordo per tensioni al suo interno che si sono ripercosse sui passeggeri".