Venerdì, 17 Novembre, 2017

Ternana, ricorso sul risultato del derby: trasferimento di Gnahoré irregolare

Ternana-Perugia streaming- diretta tv dove vederla Caso Gnahoré, derby umbro sub judice
Marzia Fragale | 15 Febbraio, 2017, 00:25

Sconfitta che brucia, arrivata nella partita più importante: per la Ternana non è ancora finito il derby contro il Perugia. Non sarà, quindi, modificato il punteggio del derby che ha vinto sul campo legittimamente la squadra di Bucchi. E' quanto spera la società ospite, che secondo quanto riportato da Sky Sport, ha presentato un ricorso per l'omologazione del risultato della gara. Questo almeno è stato il verdetto del campo, che potrebbe però a sorpresa essere ribaltato. Alla base della richiesta di una vittoria a tavolino per la presunta irregolarità legata al tesseramento di Gnahore.

Il duttile centrocampista francese classe 1993 era stato tesserato inizialmente dal Carpi, tornando poi alla corte del Napoli che è il club che ne detiene il cartellino.

Fiorentina Udinese 3-0, Viola agganciano il Milan
Al 29' fa il suo esordio in maglia viola Saponara , che prende il posto di Vecino , messo ko da un pestone al piede. Rigore causato da un fallo di mano di Fofana in barriera su una punizione calciata proprio dal numero 10 gigliato.

La regola sui tesseramenti è disciplinata dall'articolo 95 delle norme organizzative interne della Figc, il suddetto articolo recita: "Nella stessa stagione sportiva un calciatore professionista può tesserarsi, sia a titolo definitivo che a titolo temporaneo, per un massimo di tre diverse società appartenenti alle Leghe, ma potrà giocare in gare ufficiali di prima squadra solo per due delle suddette società".

Il Perugia però si sente tranquillo avendo ottenuto il consenso della Lega B al trasferimento grazie a una postilla regolamentare: qualora infatti un trasferimento di un giocatore avvenga nello stesso giorno del rientro alla società di appartenenza, come successo a Gnahoré passato da Napoli al Crotone e direttamente al Perugia nell'ultimo giorno di mercato a gennaio, suddetto trasferimento non viene conteggiato. Per un totale di tre trasferimenti, visto che, come detto prima, non conterebbe il passaggio dalla squadra proprietaria del cartellino se effettuato lo stesso giorno.