Sabato, 27 Mag, 2017

Fiorentina Udinese 3-0, Viola agganciano il Milan

Sconfitta in trasferta per l'Udinese Sconfitta in trasferta per l'Udinese
Moreno Simi | 13 Febbraio, 2017, 00:18

Per quanto riguarda le informazioni su dove vedere Fiorentina-Udinese, il match valido per la 24a giornata del campionato di Serie A sarà trasmesso da Sky e da Mediaset Premium.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu, Tomovic, Rodriguez, Astori, Chiesa, Vecino, Badelj, Maxi Oliveira, Bernardeschi, Valero, Babacar.

Il primo tempo si conclude con almeno altre due occasioni per la Fiorentina che però non inquadrano la porta. Ma la prestazione dei bianconeri, nel complesso, è davvero deludente.

Trump ferma l'immigrazione da 7 paesi islamici, via alla corsa agli armamenti
Trump in una intervista tv ha detto che la tassa del 20% sull'import messicano e' "certamente un'opzione" ma "potrebbe accadere qualcos'altro che sarebbe piu' positivo" per il Messico e gli Usa.

65′: Primo cambio anche nella Fiorentina, entra Nikola Kalinic ed esce Babacar che aveva appena segnato. Domando al signor Mariani, che in tutta la partita ha potuto esibire una corretta valutazione di quello che avveniva in campo, se la partita non si fosse già esaurita con un punteggio rotondo, avrebbe dato o no quel rigore plateale dell'ultimo minuto di gioco?

Il guizzo giusto per scardinare la partita arriva al 41' e lo mette a referto Bernardeschi: il sinistro dal limite è esplosivo e colpisce la traversa, sulla ribattuta s'avventa Borja Valero che gira in rete sul secondo palo. I friulani ci provano con Wiedmer ma davanti alla porta calcia malamente da posizione defilata. Borja Valero serve in avanti Babacar, il quale da fuori area, si libera della marcatura di Felipe per poi esplodere una conclusione, che complice una deviazione fortuita con la schiena di Samir, termina la sua corsa dietro le spalle di un incolpevole Karnezis. Kalinic non ha ancora smaltito il trauma contusivo al ginocchio destro, l'attaccante è monitorato quotidianamente: se non ce la fa riecco Babacar.

Al 29' fa il suo esordio in maglia viola Saponara, che prende il posto di Vecino, messo ko da un pestone al piede. Rigore causato da un fallo di mano di Fofana in barriera su una punizione calciata proprio dal numero 10 gigliato.