Martedì, 25 Luglio, 2017

Addio al fondatore di Namco

Morto Masaya Nakamura, fondatore di Namco Addio al fondatore di Namco
Desiderato Gatta | 31 Gennaio, 2017, 00:21

È conosciuto per essere il "padre" di Pac-Man e un pioniere nel mondo dei videogiochi.

Lo scorso 22 gennaio, all'età di 91 anni, è morto Masaya Nakamura il fondatore di Namco.

Nakamura è nato il 24 dicembre del 1925 e si è laurato alla Yokohama National University nel 1948, pochi anni dopo (nel 1955) ha fondato Nakamura Manufacturing, rinominata Namco nel 1977. Successivamente, la compagnia si trasformò nella Nakamura Amusement Machine Manufacturing Company, anche conosciuta come Namco.

Provocazione incredibile per Luca Abete, dato per morto su Wikipedia
Un brutto scherzo o una vera e propria minaccia quello che è stato pubblicato sul web a discapito del celebre inviato di Striscia. La notizia è arrivata come un fulmine a ciel sereno, sconvolgendo i fan: Luca Abete è morto .

Masaya Nakamura è una delle figure più importanti della storia del videogioco. Divenne il presidente di Namco nel 2002 ed in seguito consulente di Bandai Namco nel 2005.

Durante la fine degli anni 1970 e 1980, Namco ha colpito il mondo dell'intrattenimento con grandi successi arcade come Galaxian, Galaga, Pole Position e Xevious, dopo l'uscita del loro primo gioco Gee Bee nel 1978. Proprio grazie al suo impegno, alla sua passione e ai risultati ottenuti col suo lavoro, nel 2007 Nakamura era stato investito di una delle più alte onorificenze giapponesi: l'ingresso nell'Ordine del Sol Levante.