Martedì, 17 Ottobre, 2017

Usa, Trump denuncia brogli in Virginia, New Hampshire e California

Usa 2016 Trump milioni di voti illegali gravi brogli Usa, Trump denuncia brogli elettorali “Almeno 3 milioni di voti sono illegali”
Corrado Fuda | 01 Dicembre, 2016, 15:06

Milioni di persone hanno votato "illegalmente" alle elezioni dell'8 novembre e "senza questo voto illegale sarei io il vincitore anche del voto popolare". "E' un serio problema di pregiudizio" ha dichiarato Trump che ha intenzione di denunciare brogli in California, Virginia e New Hampshire. Nei prossimi giorni potrebbe toccare al Michigan. La richiesta è stata definita "ridicola" da Trump.

Scontri a Palermo durante i tornei di Arti Marziali
Scontri ieri durante il campionato mondiale di arti marziali a Palermo in sud Italia. Si tratta di due palermitani e quattro inglesi.

Per il momento, Donald Trump non specifica di quali tipi di brogli si tratti ma è bene ricordare che prima delle elezioni USA montò una polemica in merito ad alcune dichiarazioni di Barack Obama che, sostanzialmente, nel corso di una intervista incoraggiare i clandestini ad andare a votare assicurando che non ci sarebbero state conseguenze per loro. Questo tweet di Donald Trump, pubblicato questa mattina, sta facendo discutere gli Stati Uniti. La settimana scorsa in molti premevano sulla Clinton affinché richiedesse il riconteggio dei voti in alcuni Stai chiave: ora Trump parla di voti illegali che hanno "gonfiato" quello popolare a vantaggio di Hillary. "Se dopo che ci hanno dato la Casa Bianca e le due camere del Congresso non portiamo risultati, ci saranno forconi e falo' per le strade", ha avvertito Cruz parlando alla Abc al programma "This Week". Tutto e' partito, scrive il Washington Post, da un tweet con cui Gregg Phillips, ex vice capo della commissione Sanita' del Texas, il 13 novembre scorso ha affermato che la sua organizzazione chiamata VoteStand aveva riscontrato, in un database di 180 milioni di elettori tre milioni di non cittadini.